Città del Guatemala, Paseo Italia 2018 il 21 e 22 aprile

Una vera e propria vetrina del made in Italy. Nel corso della manifestazione si potranno visitare le diverse attività che saranno realizzate nella piazza principale di Paseo cayala

In Guatemala torna “Paseo Italia” per il quinto anno consecutivo. L’evento, una vera e propria vetrina del made in Italy, si terrà il 21 e 22 aprile. Paseo Italia 2018 è l’esposizione delle eccellenze italiane più grande del Centro America.

Nel corso della manifestazione si potranno visitare le diverse attività che saranno realizzate nella piazza principale di Paseo cayala, a Città del Guatemala. Un’opportunità unica per poter comprare e degustare i migliori vini e le bevande delle diverse regioni del Belpaese. Previste inoltre attività di intrattenimento.

Ci saranno prodotti di differenti settori delle eccellenze del made in Italy presenti in Guatemala (oltre 70 stand) come moda, moto, veicoli, tecnologia (settore con oltre 60 mln di euro di importazioni annuali dall’Italia).

Sabato 21 le attività inizieranno alle 12:30 con una dimostrazione di cucina presentata dalla chef Armanda Bartoli. Nel pomeriggio ci sarà l’evento di lancio delle moto Benelli, distribuite in Guatemala da Masesa. Sempre nel pomeriggio ci sarà un corso per insegnare come si elaborano i cocktail.

Alle 18 prenderà il via il concerto “Italia Besame Mucho” in collaborazione con l’istituto Italiano di Cultura e l’Accademia EnCanto con le presentazioni di Bryan Bojorquez, Laura Etzi, Alejandra Flores, e Fiorella Meloni. A seguire poi un Wine tasting diretto dal sommelier Douglas Montoya.

Alle 20 l’Ambasciatore d’Italia, Edoardo Pucci, inaugurerà l’evento. Durante la serata ci sarà il primo “Festival della Birra Italiana”.

Domenica 22 aprile la giornata inizierà con due attività per bambini, organizzate dalla Juventus Academy e “Miss Princecita Italia”. Alle 14:30 inizierà il “Secondo Campionato della Pizza Italiana” in Guatemala. Nel pomeriggio ci sarà il “Festival del Gelato Italiano” gratuito per tutti i partecipanti.

Comments