Cinema, è morto il regista Aldo d’Angelo: fu assistente Lattuada

Il regista Aldo d’Angelo e’ morto a Figline Valdarno (Firenze) dove viveva da tempo. Aveva 82 anni. Originario di Foggia si trasferi’ a Roma dove si laureo’ in Giurisprudenza e comincio’ a lavorare nel mondo del cinema. Fu assistente alla regia di Alberto Lattuada nel film ‘Mafioso’, con Alberto Sordi.

Successivamente divenne docente presso l’Istituto Superiore di Disegno Industriale di Roma e presso l’Universita’ di Santa Barbara in California dove insegno’ Filmmaking and Special Effect. Ha partecipato, come artista, alla Biennale di Venezia nel 1986.

Numerose le sue collaborazioni con la Rai. Per il servizio pubblicao ha realizzato diversi documentari e programmi antropologici (come ‘Kitsch’, alla fine degli anni ’60 curato insieme a Gillo Dorfles), filmati sperimentali e film come ‘Oltre le stelle’ e ‘Viaggio al centro della terra’, trasmesso da Rai 2. 

NESSUN COMMENTO

Comments