Chiacchiere da bar fanno più opinione che tv e radio: parola di esperti

Conoscono chi sara’ il prossimo Presidente del Consiglio, hanno la ricetta giusta per uscire dalla crisi e abbattere lo spread e se fossero CT della Nazionale saprebbero come portare l’Italia alla vittoria degli Europei. A dispetto della crisi economica, sono sempre di piu’ gli italiani che consumano i propri pasti lontano da casa. Secondo i dati Fipe, cresce il numero di coloro che vanno al bar ed e’ li’ che ancora oggi “si fa l’Italia”. Il bar e’ il luogo dove la gente si crea una vera opinione su tutto cio’ che succede nel mondo. Ma quali sono gli argomenti piu’ discussi? Sulla bocca di tutti c’e’ al primo posto politica e spread (47%), che battono di poco calcio (44%) e lavoro (37%), oltre ad argomenti piu’ leggeri come il gossip (35%), che ha la meglio meteo (33%), shopping (27%) e cinema (25%). Attraverso gli argomenti e le abitudini, e’ possibile dividere i clienti in varie “tribu’”, che svolgono un ruolo diverso all’interno del bar. Su tutti i piu’ influenti sono gli “Aperitivologhi” (45%). Sono loro a parlare degli argomenti piu’ svariati, “decidere” chi sara’ il prossimo presidente del consiglio (47%), a sapere come uscire dalla crisi (43%), qual e’ la coppia d’attacco giusta per l’Italia agli Europei (38%), e quale diventera’ il must have in fatto di moda (32%) o il film giusto da guardare al cinema (24%).

E’ quanto emerge da uno studio promosso da Sanbittér e condotto su 480 barman, gestori, proprietari di bar ed esperti del settore e attraverso un monitoraggio di 1.200 soggetti (uomini e donne tra i 18 e i 55 anni) sul loro rapporto con il bar realizzato tramite metodologia WOA (Web Opinion analysis) sui piu’ importanti social network (Facebook e Twitter) e blog attraverso la raccolta di messaggi, post e commenti sull’argomento. 

E’ il bar il luogo dove ancora oggi nascono le opinioni in Italia. La politica batte a sorpresa il calcio, mentre tra le figure piu’ chiacchierate il capufficio ha piu’ successo dei divi di Hollywood e personaggi televisivi al bar

Il bar rimane ancora oggi il locale piu’ frequentato per 365 giorni all’anno, si potrebbe dire il padre dei social network: da chi ci va due-tre volte a settimana (15%), chi una volta al giorno (31%) e chi non puo’ fare a meno di andarci fin’anche tre/quattro volte in un giorno (43%). Ma perché la gente va al bar? Da chi lo considera il luogo dove la gente puo’ chiacchierare di tutto e si sente libera di esprimere le proprie opinioni (67%), a chi per staccare dal ritmo frenetico del lavoro (51%) o semplicemente per chiacchierare con gli amici (45%). A sorpresa solamente il 33% va al bar esclusivamente per mangiare o prendere qualcosa da bere. Ecco che grazie a questa importanza sociale che ricopre, il bar e’ ancora oggi il vero ripetitore di opinione moderno, piu’ di tv, radio e qualunque altro media, che si limitano solamente a diffondere le notizie (73%).

Ma quali sono gli argomenti di cui si parla maggiormente al bar? Sulla bocca di tutti c’e’ la politica e lo spread (47%), che a sorpresa batte il calcio (44%) e il lavoro (37%). Tra gli argomenti piu’ “leggeri”, le chiacchiere sul gossip (35%) battono invece addirittura quelle sul meteo (33%), sullo shopping (27%) e sui film piu’ belli da guardare al cinema (25%). Oltre agli argomenti, quali sono le figure e i personaggi piu’ chiacchierati al bar? I politici sono sempre i piu’ discussi: da chi dichiara di sapere gia’ chi sara’ il prossimo presidente del consiglio (47%) a chi ha la ricetta segreta per uscire dalla crisi economica e combattere lo spread (43%). Sono poi i calciatori e allenatori ad essere molto chiacchierati: in pieno clima Europei di Calcio, al bar che ci si trasforma tutti CT della nazionale (27%). In particolare, si discute se e’ giusto schierare in attacco Balotelli o Di Natale (31%), ci si confronta su qual e’ la squadra da battere quest’anno (23%) e sugli errori arbitrali (19%). Dopo personaggi del mondo calcistico e politico, a sorpresa emerge che il capufficio (36%) e’ piu’ discusso addirittura dei divi di Hollywood (27%) e personaggi tv (21%).

E’ l’aperitivo il momento in cui “o si fa l’Italia o si muore” e le semplici chiacchiere si trasformano in opinione. Per il 71% di esperti la tribu’ piu’ influente e’ quella proprio degli “aperitivologhi”, piu’ di “tuttologhi”, “vippologhi” e “affarologhi”

Quali sono i momenti della giornata in cui il bar e’ piu’ frequentato e i personaggi piu’ influenti? Uno dei momento della giornata piu’ importante per un bar e’ la colazione (21%), durante la quale ci sono gia’ da un lato i “Dietrologhi”, coloro che sanno sempre tutto di tutti quelli del quartiere (24%), dall’altro i super informati, i “Tuttologhi”, che leggono tutti i giornali e parlano di ogni cosa (35%). Altra figura molto importante che e’ al bar gia’ colazione e’ quella degli “Scommettologhi”: passano tutta la giornata al bar, sin dalla colazione appunto, tentando la fortuna con qualche scommessa sui vari avvenimenti sportivi (13%). Oltre alla colazione, altro momento culto del bar e’ la “pausa pranzo lavorativa” (26%), durante la quale il bar si riempie di “Affarologhi”, gente che parla solo del proprio lavoro e pensa agli affari (19%) e di “Vippologhi”, gli specialisti dei vip appunto, che sono informati e parlano di tutti gli spostamenti dei loro beniamini, degli ultimi amori e delle varie apparizioni in pubblico (27%).

Ma nonostante il bar sia frequentato durante tutta la giornata, e’ proprio il momento dell’aperitivo, sia della mattina che della sera, a rappresentare il momento in cui c’e’ piu’ gente al bar (41%).

Ma perché la gente si sente a proprio agio durante l’aperitivo? In quanto a fine giornata si ha tempo e voglia di confrontarsi con gli altri (35%), c’e’ l’atmosfera giusta per chiacchierare (27%) e diventa semplice condividere e scambiarsi idee e opinioni (21%). Ma quali sono gli argomenti preferiti dagli “Aperitivologhi”? Chiacchierano sugli argomenti piu’ svariati: da chi critica l’ultimo film uscito al cinema e fa la classifica dei migliori attori emergenti (25%), da chi scommette su chi sara’ il prossimo presidente del consiglio (47%) e conosce l’11 vincente per vincere gli europei (38%), a chi lancia la moda di un cocktail particolare e le cose giuste da mangiare per l’aperitivo perfetto all’italiana (29%). Inoltre si affrontano anche argomenti piu’ da “intellettuali” come gli ultimi fatti di cronaca e di politica del giorno (47%) o le nuove tendenze nell’ambito della moda (33%), diffondendo in questo modo opinioni sugli argomenti piu’ svariati.

NESSUN COMMENTO

Comments