“Chi vince alle prossime elezioni? Nessuno”: parla Maurizio Bianconi

“Con la nuova legge elettorale stanno preparando un biscottone al Movimento 5 Stelle, si andrà verso governo a guida Gentiloni o Tajani”

Maurizio Bianconi, deputato del Gruppo Misto, ex tesoriere del PdL, è intervenuto questa mattina ai microfoni di ECG, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano.
Bianconi sulla legge elettorale:

“Chi vince le elezioni? Nessuno. Se non accade niente di particolare non vincerà nessuno. Si farà un po’ di casino e un po’ di pasticci. Niente più”. Così ai microfoni di Radio Cusano Campus l’ex deputato PdL Maurizio Bianconi, oggi seduto tra i banchi del gruppo Misto.

Dunque nessun vincitore alle prossime elezioni, secondo Bianconi, “a meno che la Lega non esploda nella ribellione, a meno che gli italiani presi in un sussulto di dignità non votino tutti Lega o Cinque Stelle”. Altrimenti si andrà “incontro a un Governo a guida Gentiloni o Tajani in cui Pd e Forza Italia si andranno ad alleare”.

Con questa nuova legge elettorale “stanno facendo un biscottone al Movimento Cinque Stelle, che è tutta incentrata su due punti. Dare alla Lega più seggi di quanti non ne prendeva ma annullarla politicamente e confinare il Movimento Cinque Stelle nell’impossibilità di vincere. Il Movimento Cinque Stelle ha una crisi di crescita. E poi c’è una disambiguità tra i grillini. C’è una parte che ha un crisma conservatore di destra, rivoluzionario ma ancorato in una dimensione etica di destra, e c’è una parte invece più smandrappata della sinistra di quelli disperati”.