Cervelli d’Italia, Antonio Cassano batte Papa Francesco

POZNAN, POLAND - JUNE 18: Antonio Cassano of Italy reacts during the UEFA EURO 2012 group C match between Italy and Ireland at The Municipal Stadium on June 18, 2012 in Poznan, Poland. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Creatività, simpatia e capacità di suscitare empatia: sono queste le caratteristiche di una mente brillante secondo gli italiani. Cultura e razionalità fanno un passo indietro, così il genio sregolato di Antonio Cassano precede Papa Francesco. Selvaggia Lucarelli prima tra le donne, Umberto Veronesi unico rappresentante della scienza. Da Lapo Elkann a Checco Zalone passando per Carlo Cracco, l’Italia assegna gli oscar della mente ai vip del Bel Paese.

Sono questi i risultati emersi dall’ascolto e dal monitoraggio delle tendenze tra internauti e siti web di “Bmaind, beautiful mind beutiful life”, un nuovo format culturale che prevede una serie di conferenze-spettacolo, condotte da Lorella Cuccarini, affiancata dal neurologo Rosario Sorrentino, che attraverserà l’Italia in diverse tappe al fine di diffondere la conoscenza della mente umana e ridurre così il gap tra scienza e società civile.

Il primo incontro, “Italian Beautiful mind” si terrà a Parma, l’8 maggio, all’interno dell’Auditorium Niccolò Paganini, e l’intero ricavato della serata sarà devoluto a favore della Onlus Trenta Ore per la Vita per il finanziamento del progetto dell’ASEOP, Associazione Sostegno Ematologia Oncologia Pediatrica, “La Casa di Fausta”, che prevede la realizzazione di nuova struttura abitativa, messa a disposizione delle famiglie con bambini in cura presso il Policlinico di Modena.

Quali sono i “cervelli” presenti nel nostro Paese e quali le caratteristiche di una mente brillante? Sono stati questi gli aspetti monitorati e ascoltati e i risultati raccolti sono davvero insoliti. Infatti, nel 75% dei casi una mente brillante è riconosciuta per la sua capacità di ottenere risultati e successo nel proprio settore, ma non solo, nel 52% risulta fondamentale la capacità di creare empatia e stimolare emozioni positive negli altri, mentre nel 41% è la creatività a farla da padrone. Cultura e razionalità restano staccate, ferme rispettivamente al 36% e al 22%. Insomma, per eccellere conta far sentire partecipe anche gli altri delle proprie capacità, nozionismo e sapere personale non bastano.

In attesa dell’8 maggio, giorno in cui “Bmaind” svelerà le prime beautiful mind scelte per raccontare la propria esperienza e rivelare i segreti dei propri successi, vediamo chi sono quelle scelte dal web. A guidare la classifica, a sorpresa, Antonio Cassano (72%), attaccante del Parma e della nazionale. Messe da parte le “cassanate”, gli italiani lo ritengono un cervello ricco di estro e creatività, come provato dalle sue giocate che gli permettono di emozionare ed eccellere sui campi da gioco, tanto da valergli in quest’ultimo campionato il primato di assist realizzati.

A seguire Papa Francesco (69%), apprezzato per le sue capacità oratorie e di guida. Terzo, il comico pugliese, Checco Zalone (59,5%), recordman di incassi al cinema e autore di geniali gag capaci di far ridere dal nord al sud dello stivale. A seguire la prima donna, la blogger e conduttrice radiofonica Selvaggia Lucarelli (49%) che, negli ultimi, ha saputo affermarsi come opinion leader di spicco, abile e competente nel creare discussioni e dar vita a tendenze.

Al quinto posto, Renzo Piano, eccellenza italiana celebre in tutto il mondo per le su opere architettoniche, raccoglie il 42% dei consensi. Ambra Angiolini (36%) conquista la sesta piazza grazie alla sua duttilità e capacità di rinnovarsi che, oggi, la contraddistinguono come attrice affermata e di successo. Due “creativi puri” occupano le ultime due posizioni, nono il rampollo di casa Fiat Lapo Elkann (24%) e decima, Frida Giannini (21%), nome di punta della moda made in Italy. A completare la top ten, lo chef Carlo Cracco, settimo con il 32% delle preferenze, a conferma che il cibo non stimola solo il palato, e Umberto Veronesi (29%), oncologo di fama mondiale, premiato dagli internauti per i risultati raggiunti e il suo costante impegno nella ricerca.

NESSUN COMMENTO

Comments