Centrodestra unito al Quirinale proporrà Salvini premier

Salvini prenderà contatto con il leader del Movimento cinque stelle Luigi Di Maio e con il segretario reggente del Pd Maurizio Martina per la questione delle presidenze delle Camere

Matteo Salvini, forte del risultato elettorale della Lega, ha ottenuto da Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni il mandato per trattare su Camere e governo per conto del centrodestra unito. Questa la decisione scaturita ieri sera, dopo l’incontro a palazzo Grazioli.

Secondo alcune ricostruzioni giornalistiche già oggi Salvini prenderà contatto con il leader del Movimento cinque stelle Luigi Di Maio e con il segretario reggente del Pd Maurizio Martina per la questione delle presidenze delle Camere. A Salvini, poi, sarebbe stato dato anche il mandato a trattare per la formazione del governo, M5s compresi, senza ‘veti’ da parte di Berlusconi.

Tra le proposte sul tavolo quella di fare assumere al segretario del Carroccio – ma a quanto pare lui non ha preso in considerazione l’appello degli alleati – la presidenza del Senato in modo che a lui il presidente della Repubblica conferisca un mandato esplorativo per costruire un esecutivo.

Comunque sia il centrodestra a Palazzo Madama ha, dopo il quarto scrutinio, i numeri per fare eleggere il ‘suo’ presidente d’aula. C’è poi il mandato a sondare i Cinquestelle anche per la formazione del governo, ma tutti e tre i leader avrebbero escluso intese con il Pd. Nell’incontro è stato anche deciso che il centrodestra si presenterà unito alle Consultazioni al Quirinale e con il nome di Salvini come candidato per Palazzo Chigi.