Centrodestra, Schifani (Ap): Berlusconi scelga, o noi o Salvini

"In queste elezioni regionali Silvio Berlusconi è chiamato a un bivio strategico: scegliere tra un centrodestra moderato in grado di recuperare i consensi, o appiattire Forza Italia in un’alleanza che lo vedrà succube della Lega". Per Renato Schifani, presidente dei senatori di Area popolare, come spiega in una intervista al Messaggero, è nelle prossime urne regionali che si disegnerà il centrodestra da mettere in campo per le politiche.  

Di Salvini l’ex presidente del Senato dice: "La sua Lega è molto diversa da quella di Umberto Bossi, la cui capacità di lotta e di governo ha permesso al centrodestra di realizzare importanti riforme. La nuova Lega oggi è intrisa di rabbia e populismo, improponibili in una futura coalizione di centrodestra. Il nostro progetto guarda ad alleanze omogenee, aggregando le forze che si riconoscono ne popolarismo europeo. Ecco perché attendiamo una riposta da Forza Italia sulle alleanze, in Veneto. Dalla decisione che Forza Italia assumerà, se allearsi con la Lega o con Area Popolare, deriverà una scelta strategica per quello che vorrà essere il futuro centro destra".

Inoltre su Tosi Schifani commenta: "Apprezziamo il suo coraggio e la sua coerenza di non aver accettato la linea oltranzista e radicale di Salvini, ma prima di ogni scelta Forza Italia deve una risposta".

NESSUN COMMENTO

Comments