Centrodestra, Fitto: via Renzi e costruire alternativa di governo

Raffaele Fitto durante la conferenza nella sala stampa della Camera dei Deputati, Roma, 22 gennaio 2015. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

"Ho grande rispetto per Fedele Confalonieri, come persona e come manager che giustamente dal suo punto di vista pensa alla sua azienda e non al futuro del centrodestra. Ma per il popolo di centrodestra, che esiste ed e’ solo deluso, dovrebbe valere la priorita’ inversa: non si puo’ sacrificare il futuro di milioni di elettori per legittime esigenze aziendali". Cosi’ in una nota Raffaele Fitto, leader dei Conservatori e Riformisti.

"E’ dunque il giorno adatto per ricordare che, pagando un prezzo non piccolo, noi Conservatori e Riformisti rompemmo proprio contro gli errori del Nazareno, che indicammo minuto per minuto. In quella fase – dice Fitto – Forza Italia decise cedimenti assurdi e autolesionistici a favore di Renzi: dalla legge elettorale (rinunciando al premio di coalizione) alle cosiddette riforme (dove Forza Italia accetto’ tutto, salvo strillare dopo, a danno ormai avvenuto). Quegli errori sono alla base dell’attuale crisi del centrodestra che invece deve lavorare per mandare a casa Renzi e costruire un’alternativa di governo. Riproporli ora come strategia per il futuro vuol dire cancellare il centrodestra dai radar della politica e della competizione per vincere per i prossimi 10 anni. A chi giova?".

NESSUN COMMENTO

Comments