Celentano torna a cantare dopo 18 anni

A 18 anni dalla sua ultima esibizione dal vivo, Adriano Celentano torna a esibirsi live in concerto. Il Molleggiato salira’ sul palco dell’Arena di Verona per due speciali performance in programma l’8 e il 9 ottobre. Cosi’ a 74 (RPT: 74) anni, dopo tanti dischi e programmi tv di successo e dopo essere stato protagonista dell’ultimo festival di Sanremo, Celentano sembra aver di nuovo voglia di esibirsi senza filtri per i suoi fan.

E quale miglior location del celebre anfiteatro? L’amico di lunga data Gianmarco Mazzi, veronese doc e per quattro anni direttore artistico del Festival di Sanremo, ha un contratto con l’Arena per la gestione degli spettacoli diversi da quelli classici. Mazzi, dopo aver accusato la Rai di non averlo ringraziato ufficialmente per aver portato Celentano all’Ariston nella seconda edizione targata Morandi, all’Arena ha portato la semifinale e la finale di Amici 2012, i Wind Music Awards e la serata musicale condotta su Rai1 da Antonella Clerici, ‘Arena di Verona 2012-Lo spettacolo sta per iniziare’. L’arrivo di Celentano sembra quindi un evento abbastanza logico e naturale.

Gli ultimi concerti live di Adriano risalgono al 1994 con la tournee italiana ed europea, con tappe tutte sold out con chiusura a Milano. Tre anni dopo, nel 1997, Adriano si era esibito davanti a Papa Giovanni Paolo II al Meeting Eucaristico di Bologna, insieme ad altre rockstar come Bob Dylan, cantando ‘Preghero’, ‘Disse’ e ‘Ciao Ragazzi’.

Ma il suo debutto live risale al 18 maggio 1957: Adriano, ai tempi ancora un cantante sconosciuto (si sa solo che era nato in via Gluck) ha 19 anni. Alle spalle ha gia’ un notevole successo come imitatore di Jerry Lewis, con quel suo modo dinoccolato di muoversi. E con i ‘Celentano and his Rock Boys’ conquista subito il pubblico del Palazzo del Ghiaccio di Milano dove si svolge il Festival italiano del Rock and roll, il primo appuntamento ufficiale in Italia. Canta ‘Voglio il tuo amore sol per me senno’ / ciao ti diro’ / pupa ciao ti diro’ / pupa ciao ti diro”. Adriano e’ in una forma strepitosa. La Notte, quotidiano del pomeriggio di allora, titola ‘Palazzo del ghiaccio devastato dal nuovo divo del rock’n’roll’. I Rock Boys sbaragliano tanti antesignani del R&R made in Italy: Tony Renis, Little Tony, Tony Dallara, Clem Sacco e Ghigo. E’ la sera in cui nasce in Italia questo genere musicale, ma anche il giorno in cui nasce la leggenda di Adriano.

Tra i suoi live piu’ famosi, quello del 1962, quando si esibisce per una settimana all’Olympia di Parigi insieme ai Ribelli. Ci tornera’ anche l’anno successivo. Per rivederlo sul palco bisognera’ aspettare il 1979, anno del tour negli stadi italiani con record di presenze.

L’ultima volta del Molleggiato risale all’8 marzo 2008: a San Siro canta ‘Il Ragazzo della via Gluck’ per festeggiare il centenario dell’Inter, la sua squadra del cuore.

NESSUN COMMENTO

Comments