Cassano, Milan: domani la verità

(31102011-MM2)- FOTO ARCHIVIO: "STANNO FACENDO ANCORA DEGLI ACCERTAMENTI E SOLO DOPO NE SAPREMO DI PIU', ANTONIO STA DECISAMENTE MEGLIO E SPERIAMO DI AVERLO IL PIU' PRESTO POSSIBILE". COSI' IL TECNICO DEL MILAN MASSIMILIANO ALLEGRI, IN PARTENZA PER LA BIELORUSSIA DOVE IL MILAN E' IMPEGNATO DOMANI CONTRO IL BATE BORISOV, ANALIZZA LA SITUAZIONE RELATIVA AL MALORE DI CASSANO. NELLA FOTO ANTONIO CASSANO FOTO MATTEINI/ {TM News - Infophoto} Citazione obbligatoria {TM News - Infophoto}

Antonio Cassano ha trascorso la sua seconda notte al Policlinico di Milano. La salute del calciatore 29enne continua a mantenere con il fiato sospeso il mondo dello sport italiano ma anche internazionale. Intanto domani il Milan diffonderà un comunicato congiunto con l’ospedale, e così finalmente si saprà la verità sulle condizioni di salute del giocatore. "Il comunicato farà chiarezza", sottolinea l’ad del Milan, Adriano Galliani.

Ieri l’Ansa aveva diffuso indiscrezioni che parlavano di ischemia, ma la dirigenza della squadra rossonera aveva subito avvertito: nessuna delle notizie che stanno circolando in queste ore può essere ritenuta affidabile nè verificata.

Galliani spiega: "La situazione sta evolvendo bene, siamo moderatamente ottimisti. Antonio sta bene ed è in miglioramento".

Alcune ipotesi parlano di un probabile intervento chirurgico per Cassano, che – come spiegato da Silvio Berlusconi durante una telefonata con Aldo Biscardi – soffre in ogni caso di un problema di natura cardiologica. Ma mercoledì, con il comunicato rossonero, tutto sarà più chiaro.

Intanto oggi al Policlinico di Milano sono arrivato tanti amici del calciatore, fra cui anche Lapo Elkann, che si è intrattenuto al terzo piano per poco meno di mezz’ora. Nel primo pomeriggio sono poi arrivati i compagni di squadra del Milan Luca Antonini e Alexander Pato, l’ex difensore dell’Inter Marco Materazzi, il vicedirettore generale dell’Inter Stefano Filucchi arrivato con l’attaccante nerazzurro Giampaolo Pazzini. A Cassano è arrivata anche la telefonata del presidente dell’Inter, Massimo Moratti.

NESSUN COMMENTO

Comments