Caso Lusi, Rutelli denuncia per calunnia l’ex tesoriere della Margherita

E’ stata presentata oggi in procura la denuncia di Francesco Rutelli nei confronti dell’ex tesoriere della Margherita Luigi Lusi per le dichiarazioni fatte da quest’ultimo la settimana scorsa davanti alla Giunta del Senato che dovra’ decidere sul suo arresto. Calunnia il reato ipotizzato da Rutelli nell’atto preparato dall’avvocato Titta Madia. L’azione penale e’ stata avviata sulla scorta della parte di dichiarazioni di Lusi relative alla dazione di soldi all’attuale presidente dell’Api.
 
‘Mi auguro – ha dichiarato l’avvocato Madia – che i magistrati facciano luce il piu’ presto possibile sulle dichiarazioni fatte da Lusi che, se calunniose, sarebbero gravemente destabilizzanti per il nostro sistema democratico’.

Intanto la Giunta del Senato deve decidere sulla richiesta del procuratore aggiunto Alberto Caperna e del sostituto Stefano Pesci di acquisizione del verbale di audizione dell’ex tesoriere accusato di associazione per delinquere finalizzata all’ appropriazione indebita.

NESSUN COMMENTO

Comments