Caso Caruso, ora Federica ha paura: “Non lasciatemi sola”

La testimonianza raccolta dal Corriere: “Mi invita a cena con l'inganno. Mi spiega che se andavo a letto con lui, mi avrebbe messo nella segreteria di qualche Commissione”

Mario Caruso, il suo caso finisce anche oggi sul Corriere della Sera

Ora ha paura Federica B., la ragazza che ha denunciato, con l’aiuto e il sostegno delle Iene di Italia 1, un caso di parentopoli in Parlamento. Non solo: Federica ha anche raccontato che l’On. Mario Caruso, con cui lei lavorava (gratis), le avrebbe fatto delle avance…

La donna ha paura perché Caruso, eletto nella ripartizione estera Europa con il voto degli italiani nel mondo, origini siciliane, sembra essere un uomo davvero violento e pericoloso, a giudicare dalle parole e dalle minacce pronunciate nel video delle Iene che ha fatto già il giro del web.

Intervistata dal Corriere della Sera la 30ene laureata in Giurisprudenza e con un master in Politiche pubbliche in Parlamento ha lanciato un appello alla presidente della Camera Laura Boldrini: “La mia paura più grande è che ora mi lascino sola. Vorrei che le istituzioni e la presidente Boldrini mi aiutassero a superare questa situazione e a trovare un lavoro”.

Federica B. ha rivelato di aver avuto anche attacchi di panico a causa delle insistenze di Caruso, che però nega tutto. “Un mese e mezzo dopo l’inizio, mi invita a cena con l’inganno. Mi dice che sarebbe stata una cena di lavoro con altri, ma ci troviamo io e lui, in un ristorante di piazza Cavour. Lì mi spiega che se andavo a letto con lui, mi avrebbe messo nella segreteria di qualche Commissione. Rifiuto: non sono una scappata di casa, ho famiglia. Ogni occasione è buona per restare solo con me. Comincio a soffrire, ho attacchi di panico. Dopo i tre mesi, mi promette un contratto, che non mi farà mai”.

Quindi, la denuncia in tv: “Vengo a sapere che Caruso ha assunto il figlio del sottosegretario Rossi, Fabrizio, che non viene mai e non lavora. A lui dà 500 euro al mese, a me neanche il pranzo. È raccapricciante. Poi dici che i giovani devono crescere”.

A Federica tutta la solidarietà di ItaliaChiamaItalia, all’On. Mario Caruso l’ennesima richiesta di dimissioni.

Comments