Carceri, Baccini (PdL): Sovraffollamento problema umanitario primario

Mario Baccini, presidente dei Cristiano Popolari del PdL, ha visitato questa mattina il carcere di Rebibbia, dove sono rinchiusi 1712 detenuti mentre la capienza massima sarebbe di 1200. Proprio per questo, per Baccini, è più urgente che mai "ripensare al sistema carcerario italiano", questo perchè "il sovraffollamento degli istituti di pena è un problema umanitario primario: non solo per i detenuti che sono rinchiusi e che in queste condizioni non maturano alcuna riabilitazione, ma anche per coloro che operano per la loro sorveglianza, sicurezza e cooperazione".

 Baccini, con i Cristiano Popolari, continuerà "il tour all’interno degli istituti penitenziari italiani. Un viaggio che abbiamo deciso di intraprendere per tastare la reale condizione della situazione carceraria".  Alla fine del tour, "proporremo al Parlamento un nostro progetto", annuncia l’esponente pidiellino.

NESSUN COMMENTO

Comments