Carceri, 21mila detenuti di troppo: ora è allarme caldo

Ci sono ben 21mila detenuti di troppo nelle carceri italiane: gli ospiti degli istituti penitenziari sono infatti 66.487 rispetto ad una capienza regolamentare di 45.743. Lo denuncia Antigone, rilevando che ‘a sei mesi dall’approvazione e successiva entrata in vigore del cosiddetto pacchetto salva-carceri voluto dal ministro della Giustizia Paola Severino nulla appare cambiato nei nostri Istituti di pena: nessuna delle previsioni si e’ avverata. Il numero dei detenuti (e di conseguenza il tasso di affollamento) e’ rimasto pressoche’ invariato e con l’arrivo del caldo si fa sentire sempre di piu’ la necessita’ di provvedimenti urgenti che facciano tornare nella legalita’ i nostri 206 istituti di pena’.

La regione con le carceri piu’ sovraffollate, rileva Antigone, si riconferma la Puglia, seguita da Lombardia e Liguria. La meglio messa e’ il Trentino Alto Adige. In Campania vi sono piu’ imputati che persone condannate. Quella con meno imputati e’ il Molise. Complessivamente due persone su cinque sono dentro pur essendo presunte innocenti.

NESSUN COMMENTO

Comments