Calcio, Italia in campo questa sera alle 20:30 su Raiuno – di Marianna Bovino

Handmade Software, Inc. Image Alchemy v1.14

Ecco finalmente giungere una lieta nota per il calcio Italiano: il ritorno della Nazionale e con essa il tempo di qualificazione agli Europei 2012 in programma in Ucraina e Polonia. Prima di ciò, un doppio impegno da vincere e onorare aspetta gli azzurri di mister Prandelli. Il primo, in trasferta questa sera contro le Far Oer e il successivo, martedì 6 settembre in Italia al Franchi di Firenze, contro la Slovenia.
 
Grande calcio spettacolo quindi a partire dalle ore 20.30, in diretta esclusiva su Raiuno. Gli azzurri convocati dal tecnico, dopo un breve ritiro nel centro sportivo di Coverciano, sono volati nella tarda mattinata di ieri alla volta di Torshavn con l’unico obiettivo possibile, quello di vincere questa partita. In questo modo l’Italia sarebbe matematicamente qualificata agli Europei senza dover attendere l’esito delle due ultime partite; ricordiamo appunto che è prima nel suo girone con un punteggio pieno di 16 punti in sole 6 partite. Un risultato sicuramente prestigioso che premia l’ottimo lavoro del tecnico che ha davvero rivoluzionato l’ambiente dopo il catastrofico mondiale, e traguardo facilmente raggiungibile, conoscendo le caratteristiche tecniche dell’avversario. Squadra poco ostica almeno sulla carta, con tecnica sicuramente meno importante anche se negli ultimi tempi dobbiamo segnalare dei progressi raggiunti a fronte di una forte e brillante condizione atletica, proprio quella che preoccupa non poco mister Prandelli e che non ha nascosto, anzi palesato nella prima conferenza stampa, facendo un breve riferimento allo slittamento della prima giornata di campionato e alle sue conseguenze, proprio con queste parole: “Conta molto la preparazione atletica e anche una sola partita di campionato, 90 minuti in più nelle gambe, ci avrebbe aiutato molto”. Ed infatti in quel di Coverciano, per tentare un recupero lampo della condizione si è davvero lavorato molto, tutti agli ordini del mister con test atletici, palestra e partitella a tema.
 
In questi giorni di duro ritiro non poteva non arrivare la riconferma di brillantezza del talento barese attaccante della squadra Campione d’Italia il Milan, lanciatissimo e già visto in grande spolvero nelle amichevoli di Agosto con la maglia rossonera e nell’amichevole di lusso giocata nella sua città natale a Bari il 10 agosto contro la Spagna, regalando gol e spettacolo. E’ proprio da Bari infatti che mister Prandelli vuole ripartire, confermando appunto gli stessi undici per dare continuità di gioco e compattezza, confezionando una nazionale in stile catalano con molto possesso palla e scioltezza. Ed ecco che, a meno di clamorosi risvolti per infortuni durante queste poche ore che ci dividono dall’evento, il CT azzurro si dice pronto a giocarsi tutto con il suo 4-3-1-2 schierando nuovamente tra i pali Buffon, con Maggio e Criscito sulle fasce e con centrali Chiellini e Ranocchia; centrocampo con Pirlo, vertice basso di centrocampo con Motta e De Rossi; Montolivo trequartista alle spalle della coppia formata da Cassano e dall’immancabile gioiellino del Villareal (ancora non portato in Italia) Pepito Rossi, punta di diamante di un attacco stellare. Unico elemento che potrà forse condizionare la prestazione voluta dal mister sarà il brusco cambiamento climatico da 35 gradi dell’Italia ai 12 delle Far Oer. Ma siamo altresì convinti che nei nostri undici prevarrà l’entusiasmo e la voglia di ritornare a calcare il campo soprattutto dopo le tante polemiche che li ha investiti proprio in queste settimane, per restituire ai tanti tifosi delusi (la parte più nobile del nostro calcio) la gioia e lo spettacolo che meritano. Per dovere di cronaca registriamo infatti un numero consistente di tifosi Italiani giunti ad applaudire i loro beniamini sugli spalti per sostenere e combattere insieme l’ennesima missione azzurra. Si spera dopo quest’ulteriore prova di cuore verso questi colori, che non si verifichino più episodi simili allo scorso weekend e che prevalga il buon senso, sempre ed esclusivamente in nome dei tifosi.

Freedom24

NESSUN COMMENTO

Comments