Calcio, esame Seedorf: Roma e derby per allungare futuro

Nella complicata e ricca di incertezze stagione del Milan, ecco che si presentano altri due snodi cruciali: la sfida dell’Olimpico con la Roma di venerdi’ e il derby della settimana successiva. Da qui passano una gran parte delle speranze rossonere di raggiungere l’Europa League, nonche’ quelle di Clarence Seedorf di non perdere il posto in panchina dopo una manciata di mesi appena.

Dopo un avvio disastroso, l’olandese ha infilato un pareggio e cinque vittorie di fila, restituendo alla squadra un certo equilibrio. Ma del bel gioco amato Silvio Berlusconi ancora non c’e’ traccia e questo non e’ l’unico aspetto che ha raffreddato in fretta gli entusiasmi del presidente, che a gennaio in prima persona ha deciso di puntare su Seedorf e ora non sarebbe del tutto indifferente all’idea di cambiare nuovamente, magari promuovendo Pippo Inzaghi dalla Primavera alla prima squadra.

Ecco perche’ saranno un test significativo la trasferta di Roma e lo scontro diretto con l’Inter, che oggi occupa l’ambito quinto posto con 5 punti di vantaggio. Anche il sesto permette di qualificarsi all’Europa League, ma attraverso fastidiosi preliminari a cavallo fra luglio e agosto, e quindi potrebbe non bastare a Seedorf, che nelle ultime quattro giornate dovra’ dimostrare di avere in pugno lo spogliatoio e di sapere preparare al meglio sfide cruciali. Lo erano un mese anche quelle con Lazio e Fiorentina, in cui il Milan ha raccolto un pareggio e una vittoria inaugurando la striscia positiva proseguita con squadre di bassa classifica. I prossimi impegni si annunciano un banco di prova ancora piu’ severo, a cominciare dal rebus giallorosso.

Sembra che Seedorf (mai a segno da calciatore in 24 incroci con la Roma) mediti di utilizzare Abate sulla fascia destra per contrastare la rapidita’ di Gervinho, e in questo caso farebbe rumore l’esclusione di De Sciglio, che con l’olandese non ha mai trovato spazio a sinistra e ieri per la prima volta ha aperto all’ipotesi della cessione. Potrebbe invece toccare a Muntari prendere il posto dello squalificato De Jong a centrocampo. "Stiamo facendo bene da sei partite e vogliamo continuare fino alla fine – ha spiegato il ghanese a Milan Channel -. Ora sta girando tutto bene. Mancava la fortuna che sta arrivando, dobbiamo continuare cosi’ e fare bene. All’Olimpico dobbiamo andare tranquilli seguendo le indicazioni del mister e restando concentrati per fare bene. Contro la Roma dobbiamo fare punti, poi penseremo al derby".

NESSUN COMMENTO

Comments