CALABRIA | Rissa nella piazza centrale di Tropea, arrestate 4 persone

Due famiglie hanno portato avanti una lite davanti a tutti, in mezzo alla strada. Al centro del contendere, la proprietà di un bar. Ora quattro soggetti si trovano agli arresti domiciliari

Questa mattina a Tropea, rinomata località turistica della Calabria apprezzata e conosciuta in tutto il mondo per la sua bellezza, è scoppiata una rissa nella centrale Piazza Ercole. Due famiglie hanno portato avanti una lite davanti a tutti, in mezzo alla strada. Al centro del contendere, la proprietà di un bar.

Dopo pochi minuti sono giunti sul posto i Carabinieri del Norm – Aliquota Radiomobile e della Stazione di Tropea, allertati dai cittadini che stavano assistendo increduli e anche un poco spaventati alla scena.

Sapete com’è finita? Delle persone che stavano litigando, i Carabinieri ne hanno arrestate quattro, che ora si trovano ai domiciliari. Proprio così.

Dopo aver calmato gli animi, infatti, hanno portato i protagonisti in caserma e al termine degli accertamenti, anche sanitari – sono state necessarie cure mediche a causa delle ferite che si sono inferti i litiganti – i Carabinieri hanno dichiarato in arresto quattro soggetti, i fratelli Cortese Antonio cl. 66 e Francesco cl. 71, entrambi pregiudicati, Francesco Pandullo cl. 66, pregiudicato, nonché suo figlio Antonio cl. 97.

Comments