Buonitalia Spa, quel carrozzone che costa 50 miliardi di euro – di Emanuele Esposito

 "Il carrozzone va avanti da sé, con le regine, i suoi fanti, i suoi re… Ridi buffone, per scaramanzia, così la morte va via…". Prendo spunto dalla famosa canzone di Renato Zero: il carrozzone di cui oggi desidero parlare è BUONITALIA SPA, societa’ che ha come partners il ministero dell Politiche agricole, ISME, ICE, UnionCamere, una societa’ di promozione e valorizzazione dell’agro alimentare Italiano, un carrozzone che costa 50 miliardi di euro; per quest’anno e l’anno 2012 sono previsti progetti pari a 16,5 milioni di euro, nessun sa in realta’ questo carrozzone a cosa serva. 

Negli anni si sono avvicendati vari Presidentti che sono stati nominati dai Ministri che sono passati dal dicastero delle Politiche agricole, cosa che sa tanto di nomina clientelare. Ad oggi il sito e’ fermo all’anno 2010, e già questa cosa mi fa pensare male: come mai in una struttura di 21 persone non c’e nessuno che aggiorni il sito e soprattutto informi la comunita’ Italiana del lavoro che svolge l’organismo?

Per l’ennesima volta chiedo al Ministro Dott. Catania di intervenire sulla vicenda e darci maggiori informazioni sulle attivita’ di questo carrozzone. In un periodo di crisi e di manovre economiche ogni due giorni, credo che sia giunto il momento di fare chiarezza e di capire se questa struttura serve alla comunità: non si puo’ piu’ pensare di usare la politica per scopi personali, la gente comune e’ stufa di questa situazione e queste cose devono essere denunciate, il Ministero delle Politiche agricole come del resto i partner di quuesta societa’ hanno personale preparato, che potrebbe tranquillamente sopperire ai costi di questa società, e forse sono anche più capaci.

NESSUN COMMENTO

Comments