Buon Ferragosto a quegli italiani all’estero che voce non hanno

Questo è il mio primo Ferragosto come direttore di questo quotidiano online che conosco e seguo da quando è nato e che mi è entrato nel cuore da tempo. E allora vi dico che...

Ferragosto è una festa tutta italiana. C’è chi la definisce “il Capodanno dell’estate” e forse per molti è davvero così. Per tanti altri, invece, è un giorno come gli altri. Soprattutto per gli italiani nel mondo. Ci si alza presto come sempre, si lavora e si produce. Ma è proprio con loro, con i nostri connazionali residenti oltre confine, che vogliamo condividere questa festa. Perché ovunque voi siate, amici all’estero, siete comunque italiani e sapete che nel BelPaese oggi è un giorno speciale. E forse anche il 15 di agosto, un po’ come il 31 dicembre, soffrite in misura maggiore la distanza dalla vostra terra, dai vostri cari, dagli amici di sempre. Vi sentite un po’ più soli. E un po’ più lontani.

Ecco perché ItaliaChiamaItalia non si ferma mai, neppure durante il Capodanno dell’estate. Per farvi compagnia. Per essere accanto a voi, sempre. Mentre il Parlamento ha chiuso i battenti per riaprirli solo a settembre, mentre la politica è in vacanza e i telegiornali non li guarda più nessuno, ItaliaChiamaItalia c’è. Con la forza del web, dei social network.

Se non l’avete già fatto venite a trovarci sulla nostra pagina Facebook: per voi contenuti originali, esclusivi, foto, video dall’Italia e dal mondo. Siamo anche su Instagram, Twitter e Youtube. Ma questo lo sapevate già.

Andrea Di Bella

Qual è dunque la novità? E’ questo mio editoriale. E’ il mio primo Ferragosto come direttore di questo quotidiano online che conosco e seguo da quando è nato e che mi è entrato nel cuore da tempo.

Un giornale come questo può cambiare direttore, giornalisti e collaboratori, ma non potrà cambiare mai lo spirito per cui è nato: quello di essere dalla parte degli italiani nel mondo senza se e senza ma.

Per qualcuno siamo una voce troppo ribelle, a volte irriverente, spesso scomoda, talvolta giudicata faziosa oltre il limite consentito sia da destra che da sinistra, segno che vamos bien. La verità è che lavoriamo da sempre per essere il megafono dei nostri connazionali, di quelli che voce non hanno. In questo, ItaliaChiamaItalia non cambierà mai. Buon Ferragosto.