Brunetta contro Renzi su Twitter, ‘Italicum è deriva autoritaria’

Guerriglia su Twitter del presidente dei deputati di Forza Italia Renato Brunetta contro il presidente del Consiglio Matteo Renzi. Durante la direzione del Pd l’esponente azzurro ha replicato polemicamente, colpo su colpo alle parole del premier, dando vita all`hashtag #tuttorenziminutoperminuto. Un corposo riassunto delle sue fatiche social è stato poi diffuso attraverso l’ufficio stampa di Forza Italia alla Camera. "Renzi: `Premio a lista realizza vocazione maggioritaria`. No, realizza vocazione totalitaria e autoritaria", è la replica di Brunetta.

"Renzi: `Contrario a toccare Italicum alla Camera`. Per forza, se torna al Senato casca tutto e caschi tu", sottolinea il ancora il presidente dei deputati azzurri in un successivo tweet. E poi: "Renzi: `A maggio parola fine su L.elettorale`. Ultime parole famose. Di quale anno? Lo ha detto anche nel 2014", commenta Brunetta.

L’ex ministro del governo Berlusconi ha replicato anche all’analisi del leader del Pd su Forza Italia. "Renzi: `Destra francese scelte diverse da Fi`. Come sempre spocchioso, superficiale, strumentale, falsificatore", è l’accusa di Brunetta, secondo il quale "a Renzi va bene Fi suddita. Impari a rispettare per essere rispettato", ha aggiunto.

Quanto ai presunti contrasti fra lui e il capogruppo azzurro al Senato Paolo Romani, "Renzi su Romani: `Sta accadendo qualcosa che non immaginavamo`. Ha ragione: se ne accorgerà", ha scritto Brunetta, precisando che "Forza Italia è unita per la libertà e la difesa della democrazia".

NESSUN COMMENTO

Comments