Brexit, Pd Bruxelles: ‘Ora serve visione progressista’

"Soprattutto qui da Bruxelles, sentiamo come il nostro impegno di iscritti e attivisti del Partito Democratico debba essere proprio quello di contribuire, ad ogni livello, al raggiungimento di un obiettivo così cruciale. La crisi politica dell’Ue, acuita dall’esito del referendum sulla Brexit, deve spingerci ad aumentare il nostro sforzo di delineare una visione progressista e democratica per il futuro dell’Europa". Così il Pd Bruxelles che continua: "Vogliamo portare avanti questo obiettivo su tutti i vari fronti sui quali il nostro circolo è stato attivo in questi anni: formazione politica sull’Europa per i circoli italiani, creazione di uno spazio comune di cittadinanza qui a Bruxelles con i circoli dei partiti socialisti europei e con i partiti belgi, presenza sul territorio e confronto con tutte le diverse generazioni della comunità italo-belga".

Il Pd Bruxelles invita poi a partecipare alla conferenza "La migrazione in Europa: da Marcinelle alla crisi dei rifugiati" promossa dalla Federazione del PD Belgio insieme ai circoli in occasione del 60º anniversario della tragedia del Bois du Cazier e del 70º anniversario degli Accordi Italia-Belgio. Appuntamento al Bois du Cazier (Rue du Cazier 80).

NESSUN COMMENTO

Comments