Brasile, manuale dell’Ambasciata d’Italia per le Olimpiadi a Rio

L’Ambasciata d’Italia in Brasile ha pubblicato un manuale per tutti i connazionali che assisteranno alle Olimpiadi il programma a Rio de Janeiro dal 5 agosto. Il manuale, che può essere scaricato dalla webpage della Ambasciata, oltre a dare spiegazioni sui luoghi dove si svolgeranno le competizioni, si accentra sui numeri di emergenza e consigli sulla salute, con l’avvertenza su dengue, zika e chikungunya, altra malattia portata dalle zanzare infette.

Il manuale invita gli italiani a rivolgersi alle strutture sanitarie brasiliane nel caso insorgano sintomi di malattie e di evitare di assumere medicinali per conto proprio. Inoltre ci sono anche avvertenze per la prevenzione dell’Aids. Poi trasporti, con l’avvertenza di recarsi sempre in anticipo nelle sedi degli avvenimenti olimpici, viste anche le nuove norme adottate per la sicurezza. Poi ancora di utilizzare solo taxi gialli e registrati.

Un altro punto, la criminalità, che è notoriamente elevata a Rio: non lasciare borse incustodite, non reagire in caso di aggressioni e non partecipare a manifestazioni o atti politici. Durante tutto il periodo dei Giochi, che si concluderanno il 21 agosto, l’Italia avrà un proprio spazio, chiamato come sempre ‘Casa Italia’, che si trova a Sao Conrado, dedicato alla promozione del Paese con una programmazione quotidiana che conterà con la presenza di atleti, tifosi e personalità varie. Ma ci sarà anche, a Barra da Tijuca, al Windsor Barra Hotel, un punto consolare di assistenza. Inoltre l’Ambasciata invita gli italiani a registrarsi a ‘Dove Siamo nel Mondo’, servizio per coloro che si recano momentaneamente all’estero.

NESSUN COMMENTO

Comments