Borse in picchiata, l’oro raggiunge ennesimo record

La borsa continua a preoccupare. Crollano tutte le borse nel mondo. In picchiata quelle europee: Londra ha perso il 3,43%, Parigi il 3,90% e Francoforte il 3,4%. A Milano l’indice Ftse Mib è andato in tilt: Borsa Italiana ha ufficializzato il blocco del calcolo sull’indice Ftse Mib: "il valore dell’indice Ftse Mib non è diffuso" e da Piazza Affari non sono arrivate – al momento – altre spiegazioni. Ci sarebbe stato un non meglio precisato "incidente tecnico". Si può dedurre, basandosi sull’andamento del future sull’indice, che il ribasso sia stato del 5,5%. Sappiamo inoltre che l’ultimo dato disponibile è di un calo del 3.23% (una perdita pari a 170 miliardi di euro) sulla scia dell’andamento negativo di Wall Street. Tremenda stangata.

Intanto continua la corsa all’oro: il prezioso metallo, bene rifugio per eccellenza, raggiunge il suo ennesimo record, 1.681,8 dollari sulle piattaforme del Cme Group. E’ massimo storico.

NESSUN COMMENTO

Comments