Bologna, due giovani star cinesi con un matterello in mano

Carine, giovani e molto famose. Almeno a casa loro, in Cina, dove ben 50 milioni di telespettatori, cinese più, cinese meno, seguono le loro avventure nel programma  The Pathfinder ,  un format tv sullo stile di “Pechino-Express”, cioè a metà fra un diario di viaggio e prove di abilità.

Oggi la produzione televisiva cinese ha fatto tappa a Bologna, grazie alla collaborazione e al supporto offerto dall’azienda di promozione turistica regionale, Apt Servizi Emilia Romagna. E così le due belle Liu ying e Huang Xiaolei si sono impegnate dalla mattina alla sera in una serie di prove tutte bolognesi.  Prima hanno infilato un grembiule e si sono sfidate a chi preparava il gelato più buono nella sede della Carpigiani. Poi hanno rotto uova, separato tuorli e brandito il matterello per tentare di mettere insieme qualche etto di tortellini al ristorante Rosso di via Righi.

Sempre inseguite dai cameramen con telecamera in spalla, hanno corso per le strade del centro con una mappa in mano e hanno cercato di individuare e fotografare i monumenti più famosi. 

Per l’Emilia Romagna e per Bologna un’ottima promozione turistica. Per chi fosse curioso il programma lo si può vedere sul canale digitale Wo shi tan Lu zhe – Travel channel ed è seguito in Cina, Hong Kong, Macao.

NESSUN COMMENTO

Comments