Boldrini a Salvini, “sei un bullo”. Lui, “i tuoi insulti mi rendono più forte” [VIDEO]

Lunedì Matteo Salvini incontrerà il capo dello Stato al Colle: “Gli spiegherò le tante cose fatte nelle prime settimane di governo”

Lunedì, ore 12, Quirinale. L’appuntamento è fissato nell’agenda del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che al Colle riceverà il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini.

E’ stato proprio il ministro a chiedere un incontro al capo dello Stato.

“Avrò il piacere di spiegargli le tante cose fatte nel mio primo mese da ministro, per mantenere le promesse, per difendere i confini, per proteggere gli italiani e riportare ordine, rispetto e tranquillità in Italia. Ora e sempre #primagliitaliani”. Così il leader della Lega su Facebook.

Alludendo alla manifestazione pro migranti”Una maglietta rossa per fermare l’emorragia di umanità” organizzata oggi a Roma da Libera-Gruppo Abele e Numeri Pari, conclude con un “P.s. Che peccato, in casa non ho trovato neanche una maglietta rossa da esibire oggi…”.

Su Twitter il ministro si leva un sassolino dalla scarpa nei confronti di Laura Boldrini: “‘Salvini: un bullo, indegno anti-italiano, si crede forte ma nessuno gli dà retta. Spero che ai suoi figli non avvenga ciò che lui sta riservando a tanti bambini’. I loro insulti e le loro minacce hanno un unico effetto, quello di darmi più forza”. Così Salvini citando una dichiarazione dell’ex presidente della Camera Laura Boldrini.