Birra e gelati in cima ai consumi dell’estate

Per rinfrescarsi sotto la canicola d’agosto non c’è niente di meglio di un gelato o una birra. Rigorosamente artigiani. Lo sanno bene le famiglie italiane che – secondo una rilevazione della Confartigianato – spendono complessivamente per questi due prodotti 3,1 miliardi di euro l’anno, equamente divisi tra 1.541 milioni di euro per i gelati e 1.523 milioni di euro per le birre.

In media, ciascun nucleo familiare spende ogni anno 71,5 euro per i gelati e 70,7 euro per le birre. Che la qualità e la varietà di birre e gelati italiani sia sempre più apprezzata dai nostri connazionali e dai turisti stranieri lo dimostra il numero dei produttori artigiani: Confartigianato ha calcolato infatti che per soddisfare la domanda di queste specialità, si muove un piccolo esercito di 15.969 imprese, di cui 15.702 pasticcerie e gelaterie e 267 birrifici. E negli ultimi 3 anni, i birrifici artigiani hanno registrato un vero e proprio boom,con un incremento del 61,8%, pari a una nuova impresa ogni 11 giorni.

NESSUN COMMENTO

Comments