Berlusconi vola a Catania per salutare amico ricoverato in ospedale

Silvio Berlusconi ha preso un aereo e si è recato "al volo" a Catania per incontrare l’ex parlamentare del Pdl e storico militante del Msi Benito Paolone, ricoverato in gravi condizioni nella clinica Humanitas. E’ stato proprio Paolone a chiamare il Cavaliere ieri, e l’ex premier ha subito risposto alla telefonata e alla sua richiesta di incontrarlo. L’uomo di Arcore si è recato nella clinica dove l’amico è ricoverato, per un incontro durato oltre due ore e mezza, al termine del quale Berlusconi è apparso molto provato.

Il Cav, ai giornalisti presenti, ha spiegato: "Paolone mi ha telefonato ieri, dicendo che voleva vedermi e io sono venuto. Lui e’ un grande uomo di sport, anche piu’ di me. Lui ha l’Amatori Catania di rugby come squadra del cuore, che ha usato come strumento per togliere i ragazzi dalla strada, tenendoli lontano dalla criminalita". Sempre riferendosi a Paolone, Berlusconi ha parlato di un uomo "di grandi principi ideali, un uomo raro ed assolutamente vero, una persona di una trasparenza assoluta, un grande combattente per la libertà".

Gli amici non si dimenticano: Silvio Berlusconi lo ha dimostrato anche questa volta.

NESSUN COMMENTO

Comments