Berlusconi: Mi sento già in campagna elettorale

Preoccupato per l’Italia, che sta vivendo un periodo davvero complicato sia a livello economico che politico, ma in gran forma. Così descrivono Silvio Berlusconi coloro che oggi lo hanno potuto incontrare a Palazzo Grazioli. Nella sua residenza privata a Roma, il Cavaliere avrebbe spiegato ai suoi interlocutori che i cittadini italiani non meritano tasse, ma riforme e iniziative per lo sviluppo. Il suo ragionamento, riferiscono fonti parlamentari, è stato molto semplice: se avessimo fatto noi una manovra così ci avrebbero linciato.

L’ex presidente del Consiglio si sente già in campagna elettorale, anche perchè comunque fra 12 mesi lo scioglimento delle Camera sarà molto vicino. Giusto, quindi, prepararsi fin da ora alle prossime Politiche. Per vincere.

Per il momento la posizione del leader del Popolo della Libertà è chiara: andare avanti, collaborare con il governo Monti per quanto possibile, inviando all’esecutivo suggerimenti e indirizzi per interventi rapidi capaci di favorire lo sviluppo dell’Italia e la crescita dell’economia. Per il resto, continuare a lavorare all’organizzazione del partito, sia in vista delle prossime Amministrative che delle elezioni politiche.

NESSUN COMMENTO

Comments