Berlusconi Jr, “solo mio padre può risollevare l’Italia”

“Può avere un ruolo centrale per compattare il centrodestra o al limite per un accordo con il centrosinistra che consenta di arginare i grillini”

Pier Silvio Berlusconi, Ad di Mediaset, ieri sera a margine della conferenza stampa di presentazione dell’offerta televisiva Mediaset 2017/18, ha risposto ad alcune domande dei giornalisti dal sapore politico, più che televisivo.

“Mio padre è l’unico che può risollevare la situazione, lo dico da italiano, da imprenditore, che chiede che si facciano le cose giuste per risollevare il Paese. Dunque mi auguro ritorni in prima linea in politica e, anche se non può essere il candidato premier, che possa ricompattare il centrodestra”.

Secondo Berlusconi Jr all’Italia servono due cose: governabilità, prima di tutto, e liberarsi dai grillini. Pier Silvio accenna anche alla possibilità di una grande coalizione, dopo il voto: “Al momento non ci sono le condizioni perché mio padre diventi premier, ma puo’ avere un ruolo centrale per compattare il centrodestra o al limite per un accordo con il centrosinistra che consenta di arginare i grillini”. Nemmeno il figlio del Cavaliere, dunque, esclude del tutto la possibilità di un nuovo Nazareno, di un accordo Fi-Pd per garantire stabilità di governo e evitare che i populisti prendano il comando.