Berlusconi e Barbara D’Urso, perche’ meravigliarsi?

Grande risalto sui media dell’intervista della conduttrice Barbara D’Urso (Canale 5) a Silvio Berlusconi, ormai in campagna elettorale. Prima dello stacco pubblicitario, in sottofondo, Berlusconi chiede alla D’Urso "Poi mi chieda….", il che lascerebbe pensare che sia Berlusconi a suggerire le domande alla conduttrice. Perche’ meravigliarsi? Canale 5 fa parte di Mediaset, controllata da Fininvest di proprieta’ della famiglia Berlusconi. Per semplificare diciamo che la D’Urso e’ una stipendiata da Berlusconi. Quali domande "cattive" avrebbe potuto fare la D’Urso e rischiare di essere licenziata? Ma la deontologia professionale va a farsi benedire, direbbe qualcuno. Ah,ah,ah, diremmo noi. La Rai e’ controllata dai partiti (quelli tradizionali, che prendono piu’ voti, per l’appunto), Mediaset e’ controllata da Berlusconi, i giornali hanno un editore che non fa di mestiere l’editore, ecc.

La D’Urso fa quel che puo’, anche lei tiene famiglia. Ci sono milioni di italiani che seguono i suoi programmi. Ognuno ha quel che si merita.

Primo Mastrantoni, segretario Aduc*
*Associazione per i diritti degli utenti e consumatori

 

NESSUN COMMENTO

Comments