Berlusconi, Crosetto: ‘Non datelo per morto’

In una lunga intervista che sarà pubblicata sul prossimo numero di "A", Guido Crosetto, sottosegretario alla Difesa, avverte: chi pensa che Silvio Berlusconi sia finito politicamente, si sbaglia di grosso. "Berlusconi e’ l’unico che puo’ ancora guidare una vera rivoluzione liberale. E non datelo per morto, lui e’ uno tosto, uno capace di cadere e di rialzarsi. Uno che ama il suo Paese e vuole lasciare dopo averlo strappato a questa agonia". Per Crosetto "i mali sono altri. Una certa sinistra, certi giornali, certi magistrati… Per anni hanno pensato che Berlusconi fosse il nemico da uccidere e hanno aperto una guerra".

Al settimanale diretto da Maria Latella parla anche di Pier Ferdinando Casini, leader dell’Udc: "Non ha ambizioni governative. Lui naviga verso approdi istituzionali. Pensa al Colle e credo che abbia argomenti per arrivare". Chissà…

NESSUN COMMENTO

Comments