Berlusconi come Craxi, lancio di monetine al suo arrivo al Quirinale

Berlusconi come Craxi. All’arrivo del Cavaliere al Quirinale, è partito il lancio di monetine contro la sua auto. Ecco la dichiarazione di uno dei leader del Popolo Viola: "Abbiamo accolto l’arrivo di Silvio Berlusconi con un lancio di monetine. E’ stato un gesto spontaneo dei cittadini. Oggi e’ la liberazione dell’Italia". Il commento lo lasciamo a Viviana Beccalossi, parlamentare PdL: "Che vergogna. Tutti antifascisti dopo piazzale Loreto, tutti antisocialisti dopo le monetine dell’hotel Raphael a Craxi e oggi tutti antiberlusconiani dopo le dimissioni del presidente del Consiglio. Non ho mai fatto anticamera ad Arcore o a Palazzo Grazioli e ho sempre espresso le mie idee, a volte anche scomode, lavorando per il bene del Paese e in linea con il mandato affidatoci dagli elettori. Ma quello che stiamo vivendo oggi davanti ai Palazzi romani e’ uno spettacolo penoso e vergognoso, desidero per questo rivolgere tutta la mia solidarieta’ a Silvio Berlusconi".

NESSUN COMMENTO

Comments