Berlusconi a caccia di fondi per Forza Italia

Mercoledì ufficio di presidenza Fi a palazzo Grazioli. Sul tavolo la situazione economico-finanziaria del partito. Il piatto piange

Silvio Berlusconi riunirà mercoledì sera a palazzo Grazioli l’ufficio di presidenza di Forza Italia. L’appuntamento è per le 19. L’incontro servirà per fare il punto della situazione economico-finanziaria del partito. Un adempimento dovuto, previsto dallo statuto, ma di importante significato politico in un momento di particolare difficoltà per le casse azzurre.

Spetterà al tesoriere Alfredo Messina fare una relazione dettagliata sullo stato di salute delle finanze, a cominciare dal nodo degli ‘insolventi’, ovvero dei parlamentari che ancora non hanno saldato la quota dovuta al partito. Da tempo si parla di censimento degli iscritti e pugno di ferro per i ‘cattivi pagatori’.

Le cassa azzurre sono sempre più vuote, il piatto piange. Senza quattrini non si fa nulla. La settimana scorsa l’uomo di Arcore aveva lanciato un allarme conti in rosso per il 2017, specialmente dopo l’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti. Le risorse scarseggiano e la campagna elettorale si avvicina sempre di più. C’è bisogno di rimboccarsi le maniche e trovare i fondi necessari per affrontare degnamente le sfide che verranno. Berlusconi lo sa e a questo sta lavorando.