Berlusconi: ‘Ncd? Tutti ingrati e traditori’. Cicchitto, ‘Forza Italia illiberale’

Silvio Berlusconi attacca il Nuovo Centrodestra: i parlamentari Ncd, dice l’ex Cavaliere nel corso di una telefonata ad un Club di Messina, fanno da "stampella alla sinistra", sono tutto degli “ingrati” e dei traditori, perché “hanno tradito il voto degli elettori".

Subito arriva la replica di Fabrizio Cicchitto, berlusconiano doc per anni e poi passato con il Nuovo Centrodestra di Alfano: “La campagna elettorale di Forza Italia è unicamente contro il Nuovo Centrodestra”, commenta, e spiega: “non siamo traditori né ingrati, abbiamo fatto le nostre scelte politiche: chi usa la parola ingratitudine e tradimento è illiberale".

“Cicchitto sbaglia”, dice Elvira Savino, deputata di Forza Italia: “Perchè mai Forza Italia dovrebbe fare campagna elettorale contro Ncd? Ci pensa già Ncd a fare campagna elettorale contro se stesso. Si chiama Nuovo centrodestra e fa da stampella ad un governo di sinistra. Con uno spot così non c’è davvero bisogno di aggiungere altro".

Ed ecco la dichiarazione di Daniela Santanchè, pasionaria azzurra: “Commentare pensieri o parole di Ncd è inutile. Essi portano il marchio della colpa piu’ grave: aver tradito Berlusconi e gli italiani". "I traditori tradiscono ideali, persone, contenuti. Fanno politica per opportunismo e dunque tutto cio’ che dicono ha il vizio d’origine di essere funzionale esclusivamente ai loro interessi". 

Nel dibattito tutto interno al centrodestra interviene anche il segretario nazionale Udc, Lorenzo Cesa, che nel corso di un incontro elettorale in Puglia sottolinea: “L’esperienza di Silvio Berlusconi appartiene al passato. Bisogna guardare al futuro e noi dell’Udc con gli amici di Ncd e Popolari di Mauro ci proponiamo come punto di riferimento per ricreare un nuovo soggetto politico che sia il vero punto di riferimento dei moderati". Sarà… Eppure le percentuali di consenso verso il polo Ncd-Udc-Pi nei sondaggi sono davvero bassini. Vedremo il risultato che riusciranno a portare a casa alle Europee di fine maggio.

NESSUN COMMENTO

Comments