Bentornato Silvio, libero e forte – di Vittorio Pessina

E così perde un altro pezzo quella sconclusionata armata che da anni porta avanti la sua scaramuccia contro Silvio Berlusconi, cercando di colpirlo dove più può fargli male: sul terreno dell’agibilità politica, sul quale da sempre il Presidente si è battuto per rendere migliore la vita di milioni di italiani che hanno creduto in lui.

La pena per la sentenza Mediaset è stata estinta: Silvio Berlusconi ha pagato fino in fondo, con tutta la dignità che gli è propria, il suo debito con la giustizia. E ora, per usare le parole del Mattinale, ritorna «libero e forte», come prima e più di prima: pronto a dirimere le beghe interne al partito, di cui non ne possiamo più, e ridare a Forza Italia un nuovo orizzonte; pronto a ritagliarsi un ruolo di protagonista della politica negli anni che verranno; pronto a cercare, come sempre, di rendere migliore la vita dei tanti italiani che credono e continuano a credere in lui. Perché – anche se sembra che qualcuno se lo sia dimenticato – questo è ciò che deve fare la politica. E allora bentornato, Silvio!

*responsabile di Forza Italia all’estero

NESSUN COMMENTO

Comments