Benedetto XVI, ‘Chi governa ascolti Dio’

Papa Benedetto XVI si trova in questi giorni a Castel Gandolfo. Affacciato sul cortile interno della residenza estiva, il Pontefice ha esortato la politica ad ascoltare Dio, perchè in particolare chi governa deve avere "una retta coscienza" e deve essere capace di "riconoscere il bene, separandolo dal male". Con pazienza, coloro che governano devono attuare il bene, a favore dei popoli. Le persone chiamate a governare, a detto il Papa, "hanno ancora più bisogno dell’aiuto di Dio".

Benedetto XVI ha anche espresso il suo "profondo dolore" per gli attacchi terroristici in Norvegia. Ha detto di pregare "per le vittime, per i feriti e per i loro cari". "Proviamo tutti un profondo dolore per i gravi atti terroristici accaduti venerdì scorso in Norvegia", ha detto il Papa, aggiungendo un appello indirizzato a tutti, quello di "abbandonare per sempre la via dell’odio e a fuggire dalle logiche del male".

NESSUN COMMENTO

Comments