Basket, Kobe Bryant a Bologna: Sabatini scrive a Obama

"Egregio signor Presidente, ‘we have a dream’… ci conceda l’opportunita’ di vedere giocare, almeno per una partita, il grande Kobe Bryant con la maglia bianconera in modo tale da farlo diventare parte della nostra storia". Il presidente della Virtus pallacanestro Bologna, Claudio Sabatini, fa appello con una lettera, all’inquilino della Casa Bianca, Barack Obama, pur di coronare il suo sogno di vedere il cestista piu’ forte del mondo sotto le Due torri.

Intervistato da Sky Sport 24, Sabatini dichiara: "Avevamo richiesto una risposta per questa notte, ci e’ arrivato un messaggio che ci rimanda a domani per una risposta definitiva, abbiamo chiesto di dirci almeno quale delle 4 proposte preferivano per prepararci al meglio e per mettere in moto la nostra macchina organizzativa".

"Non vorrei – spiega la sua iniziativa Sabatini – che la trattativa per l’arrivo di Bryant a Bologna diventasse un caso e un problema di immagine per l’America. Da parte nostra c’e’ la massima disponibilita’, ho letto che il presidente degli Stati Uniti era contrario all’arrivo di Bryant e allora ho voluto chiarire che il nostro progetto non vuole essere quello di portare Bryant via dall’America. Non c’e’ nessuna sfida da parte nostra, per questo lo invito a studiare la mia proposta. Adesso mi aspetto una riposta anche da parte del presidente Obama, augurandomi che sia positiva".

Intanto secondo i bookmaker, "Black Mamba" giochera’ presto a Casalecchio con la maglia delle V nere: la quota sul suo arrivo a Bologna cala da 2.00 a 1.75. I tifosi dei Lakers si disperano, Sabatini, presidente della Virtus, sogna e i tifosi emiliani son pronti a godere.

NESSUN COMMENTO

Comments