Barbuda distrutta dopo Irma, Robert De Niro aiuterà a ricostruirla

"Vogliamo lavorare a stretto contatto con il team Paradise Found Nobu e il governo di Antigua e Barbuda per ricostruire con successo”

Robert De Niro, attore americano famoso in tutto il mondo, ha promesso di aiutare a ricostruire l’isola di Barbuda quattro giorni dopo il passaggio dell’uragano Irma. De Niro si è detto “profondamente addolorato” per quello che ha vissuto sull’isola di Barbuda, “siamo profondamente rattristati nell’apprendere della devastazione in Barbuda causata dall’uragano Irma”, dice un comunicato diffuso alle agenzie.

“Vogliamo lavorare a stretto contatto con il team Paradise Found Nobu, il governo di Antigua e Barbuda e tutte le persone di Barbuda a ricostruire con successo ciò che la natura ha distrutto”, conclude la nota.

Il primo ministro di Antigua e Barbuda ha ripetutamente affermato che dopo l’uragano Irma oltre il 95 per cento degli edifici sono danneggiati e che il 60 per cento della popolazione non ha casa.

De Niro è co-proprietario, insieme all’investitore James Packer, di un albergo noto come K Club, rinominato Paradise a Nobu. Un paio di anni fa ci sono state molte polemiche a causa di un progetto del valore di 250 milioni di dollari da parte dell’attore e dell’investitore James Packer per rinnovare l’hotel K-Club, visitato da Lady Di, e trasformarlo in un resort di lusso. De Niro e Packer cercano di rendere il K-Club un posto elegante ed esclusivo.

Comments