Banche aperte al pubblico per un ‘invito a Palazzo’ – di Beatrice Boero

‘Invito a Palazzo’, le banche aprono al pubblico. Roma ritorna in primo piano, nel decennale di una manifestazione culturale tanto amata. Sabato 1 ottobre, otto sedi storiche di istituti bancari apriranno i battenti gratuitamente ai visitatori. Per la prima volta si potrà ammirare anche la Banca di Sassari. Le sedi storiche delle banche saranno visitabili in tutta la penisola (90 palazzi di 50 prestigiosi istituti bancari). Sale e capolavori degni di nota, saranno pronti a farsi contemplare dal grande pubblico.

La manifestazione, giunta alla sua X edizione, è stata organizzata dall’ABI, con lo scopo di far conoscere agli appassionati cultori dell’arte, opere e capolavori di egregio valore, che vengono conservati all’interno di splendidi palazzi. Arte e decoro architettonico, per una visita guidata dal sapore indimenticabile.

Saranno in esposizione, per la gioia di romani, turisti ed appassionati, arredi ed opere appartenenti ad ogni epoca storica. A Roma saranno otto i palazzi che apriranno al pubblico, in via straordinaria. Fra le sedi più famose, ricordiamo il Monte di Pietà, sede dell’UniCredit, con la meravigliosa cappella barocca. La BNL Gruppo BNP Paribas di via Vittorio Veneto, che all’interno espone opere dal valore inestimabile, come la Madonna Albani del Barocci e un quadro del Canaletto. La new entry di quest’anno, come annunciato sopra, è la Banca di Sassari, a Largo Santa Susanna. Infine, molto noti al grande pubblico, sono anche Palazzo Altieri, Palazzo Dexia e Palazzo Rondinini. L’orario delle visite guidate gratuite è dalle ore 10 fino alle 19.

NESSUN COMMENTO

Comments