Ballottaggi, le sfide nei comuni capoluogo

I comuni capoluogo coinvolti nel turno di ballottaggio di domenica 20 e lunedi’ 21 sono: Alessandria, Asti, Cuneo, Como, Monza, Belluno, Genova, Parma, Piacenza, Lucca, Frosinone, Rieti, L’Aquila, Isernia, Taranto, Trani, Palermo, Trapani e Agrigento. Questi gli sfidanti:

*Ad ALESSANDRIA il sindaco uscente Piercarlo Fabbio (Pdl) raggiunge dovra’ vedersela con la presidente della Provincia di Alessandria Rita Rossa, esponente del Pd sostenuta anche da Idv, Prc, Sel, e moderati che al ballottaggio parte in vantaggio avendo ottenuto al primo turno il 39,6% dei consensi contro il 18,3% dell’avversario.

* Ad ASTI è in testa Fabrizio Brignolo, capogruppo del Pd in Comune che con il 36,7% circa dei consensi ottenuti al primo turno incalza il sindaco uscente Giorgio Galvagno (Pdl), al 29,5%.

* A CUNEO vanno al ballottaggio i due candidati del centrosinistra: Federico Borgna, al 36,2% al primo turno, sostenuto dai fuoriusciti del Pd che non hanno accettato l’esito delle primarie piu’ Udc e liste civiche, e Gigi Garelli (al 30,7% al primo turno), esponente dell’associazionismo e candidato ufficiale del centrosinistra.

* A COMO, quello che è stato definito il ‘Mugello del centrodestra’, dopo vent’anni di sindaci di Forza Italia e Pdl, il ballottaggio e’ tra il candidato del centrosinistra Mario Lucini (Pd, Sel, Idv e liste civiche con il 35,5% dei consensi al primo turno) e la candidata del Pdl Laura Bordoli (che al primo turno si e’ fermata al 13,2%).

* A MONZA la Lega ha ammaina la bandiera dal Comune: il sindaco uscente, Marco Mariani, del Carroccio, e’ stato escluso dal ballottaggio. Al secondo turno, la sfida e’ tra i candidati del centrosinistra Roberto Scanagatti (38,3% dei consensi al primo turno) e del Pdl Andrea Mandelli (che al primo turno ha ottenuto il 20% dei voti).

* A BELLUNO sono Claudia Bettiol, alla guida di una lista civica di centrosinistra sostenuta da Pd e Italia dei Valori e Jacopo Massaro, sostenuto da tre liste civiche, i nomi di fronte ai quali gli elettori di Belluno si troveranno a scegliere al ballottaggio. Bettiol ha raccolto il 25,20% dei consensi, mentre Massaro ha raggiunto il 24,44%, al termine di un lungo testa a testa con Antonio Prade, sindaco uscente riferibile al Pdl.

* A GENOVA il candidato del centrosinistra, Marco Doria, che ha ottenuto il 48,3% dei consensi due settimane fa, trova al ballottaggio il candidato del Terzo Polo Enrico Musso, che ha ottenuto il 15% al primo turno.

* A PARMA Federico Pizzarotti, bancario alla prima esperienza elettorale in città, e’ il grillino che ha sfiorato al primo turno il 20% dei consensi e che al ballottaggio sfidera’ il ‘collaudato’ Vincenzo Bernazzoli (39,2% al primo turno), l’attuale presidente della Provincia sostenuto dal centrosinistra.

* A PIACENZA la sfida e’ tra Paolo Dosi che ha ottenuto il 47,1% dei consensi al primo turno ed e’ sostenuto da Pd, Idv, Rifondazione, Comunisti italiani e Sel e Andrea Paparo, che ha ottenuto il 31,1% dei consensi ed e’ appoggiato da Pdl e da due liste civiche.

* A LUCCA la sfida e’ tra Alessandro Tambellini (Pd, Sel, Rifondazione, Comunisti Italiani, Idv, lista civica) e Pietro Fazzi (Udc e lista civica).

* A FROSINONE e’ ballottaggio tra il candidato sindaco del centrodestra Nicola Ottaviani e il primo cittadino uscente Michele Marini (centrosinistra).

* A RIETI si vedrà competere il giovane candidato del centro sinistra, esponente di Sel, Simone Petrangeli, e l’assessore alle Attività produttive uscente, Antonio Perelli, per il centrodestra.

* A L’AQUILA il ballottaggio e’ tra due medici: il sindaco uscente, Massimo Cialente ((Pd, civiche, Sinistra, Sel, Api) e il vicepresidente del consiglio regionale, Giorgio De Matteis (Mpa, civiche, Udeur, Udc).

* A ISERNIA la sfida e’ tra la candidata del Pdl, Rosa Iorio, e il candidato del centrosinistra, Ugo De Vivo.

* A TARANTO si e’ fermato al 49,5% al primo turno il sindaco uscente Ippazio Stefano sostenuto da Pd, Sel, Idv, Udc, Puglia per Vendola e Psi, Sds, Ambiente e lavoro, Udeur e Api. Dietro di lui si e’ attestato Mario Cito appoggiato da Lega d’Azione meridionale, Giovani in azione, La Destra, Uniti per Taranto, In discussione, Fiamma tricolore.

* A TRANI Nicola Luigi RIserbato (Pdl e liste civiche) se la vedra’ con Ugo Operamolla (Udc, Pd, Sel, Idv, Fed. dei verdi) * A PALERMO la sfida e’ tra Leoluca Orlando (Idv) e Fabrizio Ferrandelli (Centrosinistra).

* Ad AGRIGENTO si confrontano l’uscente Marco Zambuto (Udc) e Salvatore Pennica (Pdl, Grande sud, cantiere popolare) * A TRAPANI ballottaggio tra Giusepe Maurici (Mpa, Grande Sud, Fli e civiche) e Vito Damiano (Pdl).

NESSUN COMMENTO

Comments