Bahrein: scontri tra polizia e manifestanti a Manama

A Manama si ripete una scena che si vede da giorni: la polizia sta lanciando gas lacrimogeni per disperdere i manifestanti sciiti riunitisi nel centro della capitale del Bahrein per protestare contro il governo nonostante il divieto imposto dalle autorita’. Lo hanno riferito testimoni. I manifestanti sono arrivati dal sobborgo di Jidhafs, nella parte ovest della citta’ e hanno raggiunto piazza della Perla, cuore delle proteste. E’ qui che e’ intervenuta la polizia, che in precedenza aveva lasciato che i manifestanti si radunassero.

I manifestanti chiedono il rilascio del noto attivista Abdulhadi al-Khawaja, in sciopero della fame dall’8 febbraio e condannato all’ergastolo insieme ad altri oppositori del regime, accusati di cospirazione contro la monarchia sunnita al potere nel regno. Ieri polizia e dimostranti si erano scontrati nel villaggio sciita dove si sono svolti i funerali di Salah Abbas Habib, trovato morto sabato mentre si tenevano le prove del Gran Premio di Formula 1 che si e’ regolarmente corso domenica. 

NESSUN COMMENTO

Comments