Aumento dell’Iva, pronto un tavolo ‘anti-speculazione’

Dopo il recente aumento dell’Iva, portata dalla manovra economica del governo dal 20 al 21%, l’attenzione del Garante per la sorveglianza dei prezzi, Roberto Sambuco, è massima: è necessario evitare speculazioni. Per questo, "Mister Prezzi", in coordinamento con la Guardia di Finanza e gli uffici del Mise, ha deciso di avviare azioni di verifica e ispezione per contrastare i comportamenti speculativi.

Sambuco spiega che le dinamiche di prezzo "vanno tenute sotto controllo", in particolare in un momento così delicato per l’economia italiana. "L’attivita’ di controllo ha l’obiettivo di individuare i settori nei quali i prezzi crescono in misura anomala o eccessiva rispetto al resto della distribuzione. Su tali settori partiranno subito le indagini in coordinamento con la Guardia di Finanza". Per la ripresa, tutelare i consumi e’ essenziale.
 
Non è l’unica iniziativa messa in campo. "Serve uno sforzo collettivo e un dialogo solidale per rafforzare l’attenzione ed il presidio a tutela dei consumatori: questa e’ una delle risposte necessarie alla gravosa congiuntura economica che sta coinvolgendo il nostro Paese". Per questo, è previsto anche un tavolo "anti-speculazione", che verrà convocato dal Garante e dal referente della piccola e media impresa Giuseppe Tripoli: un tavolo anti-speculazione "al quale saranno invitati i rappresentanti delle principali associazioni di categoria interessate, della piccola e grande distribuzione, da Confcommercio a Confesercenti, dai rappresentanti delle Coop a Federdistribuzione, da Confartigianato alle associazioni dei consumatori".

NESSUN COMMENTO

Comments