Seguici:
Il mondo degli italiani non è più lo stesso da quando c'è Italia chiama Italia
Il tuo quotidiano online preferito  - 

15-01-2012 | 10:56:56
Si scattavano le foto a casa, in luoghi pubblici e persino nei bagni della scuola

Foto hot di ragazzine nude sul web, oscurato sito

Un sito web che pubblicava foto di ragazze minorenni in atteggiamenti sessualmente provocanti è stato oscurato dalla Polizia Postale.



Condividi |
Annunci Google


Come ha denunciato nei giorni scorsi Save The Children, il sexting fra i giovani (la pratica di pubblicare autoscatti sexy su internet o di scambiarsi foto sensuali fra coetanei e non solo) è sempre più diffuso. E il caso di cui vi parliamo oggi non fa altro che confermarlo.

Nei giorni scorsi un sito web che pubblicava foto di ragazze minorenni in atteggiamenti sessualmente provocanti è stato oscurato dalla Polizia Postale. Pensate che il sito era stata messo in piedi da un ragazzino di 14 anni, al quale alcune sue compagne di classe inviavano foto sexy amatoriali: adolescenti nude e in atti di autoerotismo. Le foto hot venivano quindi divulgate su internet, attraverso un sito web accessibile a chiunque.

Le ragazzine si scattavano le foto a casa, in luoghi pubblici e persino nei bagni della scuola: in coppia o da sole, erano sempre poco vestite e in atteggiamenti intimi, al limite della pornografia. Le foto venivano scattate il più delle volte con dei cellulari di ultima generazione e poi inviate per posta elettronica al 14enne, che si occupava di metterle online.

Tutto è successo in Sicilia, a Catania: la Polizia Postale, visto che nella vicenda sono coinvolti minorenni, ha avviato le indagini immediatamente.

Casi come quello che vi abbiamo appena raccontato non sono rari, anzi: ormai è diventata una vera e propria moda quella di essere protagonisti hot sul web. Nuove generazioni crescono fra pc e internet fin dai primi anni d’età: forse dovrebbero essere educati al buon uso di certi strumenti…



Italia Chiama Italia

ARTICOLI CORRELATI



DALLE ALTRE SEZIONI




Le ultimissime di questa sezione





Le notizie principali di oggi
Dov’è l’opposizione di Forza Italia a governo e Pd? Renzi e Berlusconi, o Renzusconi? – di Marco Zacchera

‘Manifestazione Cgil? Il lavoro non si crea andando in piazza’ Leopolda, Renzi: ‘Italiani hanno voglia di partecipare’

Squinzi, sciopero non soluzione a lavoro; al corteo minoranza Pd Cgil, un milione in piazza: pronti a sciopero generale

IL COMMENTO 25 ottobre, la giornata del Pd spaccato in tre parti – di Leonardo Cecca

Il mondo intero ama la pasta italiana Made in Italy, pasta italiana sempre più amata all’estero: consumi da record

Home | Chi siamo | Contatti | Le Firme | Pubblicitá



© 2006/2012 Italia chiama Italia. Tutti i diritti sono riservati. Quotidiano online indipendente registrato al Tribunale di Civitavecchia, Sezione Stampa e Informazione. Reg. No. 12/07,
Iscrizione al R.O.C No. 200 26