Aridatece Bertolaso, ovvero ‘Il sogno di Alemanno’ – di Roberto Pepe

Registrato in una sala attesa del medico di base ad Acilia, Roma: “Aho!… sta attento, che sul raccordo la polizia te fa ‘na multa de’ 400 Euri se nun ciai le catene!”. “Hai sentito, arriveranno 30 centimetri de neve?”. “Ma quelli sulla Cassia saranno sommersi da un metro, come minimo!”. “Bisogna fa’ le scorte de verdura, patate, carne, sennò stamo senza magnà pe’ tutto l’inverno!”. “Io ho già fatto scorta di acqua e di legna per il caminetto!”. “Beata lei signò, io che nun ciò il caminetto e, se resto senza gas, moro de freddo e de fame! Ma a me chi me viè a recuperà, che so sola?”.  “Hai visto tutti li Tiggì: dicono che mo’ la frutta è aumentata de dieci vorte”. “Ma me pare n’esaggerazzione,  anzi, qua al supermercato l’ho pijata che era in offerta come ar solito”. “Eh, mo’ vedrai che co’ sta scusa de ‘sti allarmismi de ‘sti giornalisti, tutti aumenteranno li prezzi indiscrimm…. inscrim… insomma, come je pare a loro!”. “Eggià, a ‘sti giornalisti der c… nun je pare vero de pescà ner torbido: basta che montano qualsiasi fregnaccia pe’ ffà vedè che loro so’ più bravi der Cabibbo a scovà le truffe!”. “E’ vero.  Cià proprio raggione, caro lei: fanno dì qualsiasi cosa agli intervistati: a ‘na signora je domandano: signora è vero che ha trovato meno frutta al mercato? Ed  i prezzi come erano? e la donna  ij hà risposto: e sì, certo, specialmente le zucchine, pure un po’ più care!” … “Grazie ar ciufolo!: certo d’inverno, tu vai a cercà le zucchine? ma vattela a  pija in der secchio, te le zucchine e puro quel giornalista!”. “Insomma qualcheduno ha pijato per li fondelli Alemanno perché nun era pronto per la nevicata e ‘sto sindaco che fa? Se la pija co quello, come se chiama …, quello che sta al posto de Bertolaso, insomma, questo che fa? Je risponde che al Comune nun sanno leggere le previsioni d’a neve!”. “Che figuraccia! Comme li regazzini de scola!”. “Ah sì, allora questo novo d’a Protezione Civile che ha fatto ‘sta vorta?: Ij ha detto all’amico Alemanno che su Roma ce sarà un cataclisma co ‘na bufera de neve mai vista da li tempi de li mammuth!” (tutti ridono)… “Insomma pe’ ‘na giornata de neve ce stanno le scuole e gli uffici chiusi pe’ ‘na settimana!” … “Almeno nisuno dirà che nun eravamo pronti!”… “Ma, me scusi caro signore, ma pronti a che e… de che,  a Roma?” … “Aridatece Bertolaso! Armeno era simpatico!”.

NESSUN COMMENTO

Comments