Argentina, Boldrini alla Giornata della Memoria per i desaparecidos

L’ambasciata argentina a Roma ha organizzato una cerimonia solenne in coincidenza con la Giornata della Memoria per i desaparecidos in Argentina (24 marzo), alla quale per la prima volta ha partecipato la presidente della camera Laura Boldrini. Presente anche il presidente del Comitato Italiani nel Mondo della Camera, Fabio Porta. Nell’intervento introduttivo del ministro Carlos Cerniak, che ha parlato a nome dell’ambasciatore Torcuato Di Tella, sono stati rievocati i drammatici anni della dittatura argentina come anche delle altre dittature che negli anni ’60 e ’70 hanno martoriato tanti Paesi dell’America Latina. I trentamila "desaparecidos" sono ancora oggi il drammatico emblema di questo periodo; a questo proposito il ministro Cerniak ha voluto ringraziare il Parlamento italiano e in particolare i deputati Porta e Tidei (presenti all’evento) per l’approvazione della loro legge di ratifica della "Convenzione Onu sulla protezione delle persone dalle sparizioni forzate". La presidente Boldrini, nel suo intervento, ha preannunciato una sua prossima visita in Argentina e Brasile e anche l’organizzazione – per la prima volta – di una "Conferenza Parlamentare italo-latinoamericana" per il prossimo ottobre qui a Roma.

NESSUN COMMENTO

Comments