Apple Story, Apple Store taroccati in Cina e Usa

Su ItaliaChiamaItalia vi avevamo parlato alcuni giorni fa dell’iPhone 5 cinese, taroccato ovviamente, uscito sul mercato addirittura prima dell’originale. Oggi invece non parliamo di un solo oggetto della Apple contraffatto, ma di veri e propri negozi! Sì, interi Apple Store spesso molto simili a quelli della casa di Cupertino, ma completamente falsi!

I cinesi, si sa, sono campioni della contraffazione. Ma che in Cina ci siano una trentina di negozi denominati "Apple Story", con all’interno tutti i prodotti taroccati della Apple, è proprio il colmo! E c’è di più: a quanto pare i fake store della Apple stanno arrivando persino negli Stati Uniti! Se ne contano già una cinquantina. Naturalmente la Apple ha fatto causa a tutti, vedremo come andrà a finire.

Tornando alla Cina, si è scoperto che solo nella città di Kunming erano presenti oltre 20 finti Apple Store. L’ambiente degli shop era identico a quello degli originali; la stessa cosa vale per i gadget che si potevano trovare all’interno del negozio, così come lo stile dei mobili e dell’arredamento in generale. I controlli sono partiti dopo la segnalazione di un cittadino americano in vacanza da quelle parti. Le autorità hanno immediatamente imposto a questi negozi di rimuovere ogni logo della Apple, e allo stesso tempo hanno creato un numero verde per cercare di aumentare il monitoraggio e l’assistenza ai consumatori.

Ora non è ancora chiaro cosa accadrà con questi falsi Apple Store. Certo è che chi ha comprato in questi negozi, non sa cosa si è portato a casa. Probabilmente un tarocco made in China, invece di un iPad o un iPhone originali.

NESSUN COMMENTO

Comments