Apple, al via WWDC 2012: 5mila biglietti venduti in meno di 2 ore

E’ cominciata alle ore 19 (ora italiana) la conferenza degli sviluppatori Apple, appuntamento che si tiene ogni anno a San Francisco. Lunghissima la coda per entrare al WWDC: i biglietti messi a disposizione, 5mila, sono stati venduti in un’ora e 43 minuti. Nel 2011 c’erano volute 10 ore per venderli tutti. Ciascun biglietto è costato agli spettatori 1599 dollari.

La prima novità di quest’anno è che Apple per la prima volta ha deciso di consentire l’ingresso alla conferenza anche ai minori di 18 anni. Rivista al ribasso, infatti, l’età per accedere all’incontro: da 18 a 13 anni.

Tim Cook, ad di Apple, salendo sul palco del WWDC, ha prima di tutto annunciato che l’App Store’, il negozio digitale della mela morsicata, ha piu’ di 650.000 applicazioni e iTunes ha oltre 400 milioni di ‘account’. In questi anni sono state scaricate dal negozio virtuale oltre 30 miliardi di applicazioni, che hanno fruttato agli sviluppatori un bell’assegno: 5 miliardi di dollari pagati dalla Apple.

Prima che Cook salisse sul palco dell’evento, ci ha pensato Siri – assistente vocale dell’iPhone – a riscaldare la folla: ‘Vi voglio bene. E’ difficile per me avere emozioni, perchè non sono ancora state codificate’. Fra miliardi di dollari e altissima tecnologia, quelli della Apple riescono pure a scherzare.

APPLE AGGIORNA LINEA MACBOOK, LANCIA NUOVO ‘PRO’ PIU’SOTTILE Apple aggiorna la propria linea di MacBook, che potra’ contare anche su un nuovo MacBook Pro, piu’ sottile e leggero rispetto ai modelli precedenti. Il MacBook Air sara’ dotato dei piu’ veloci processori Intel Ivy Bridge (2.0 gigahertz e dual-core i7). Migliorata anche la camera FaceTime, che ora avra’ una risoluzione di 720p. ‘Ha l’hard drive piu’ veloce con cui siamo in grado oggi di equipaggiare un notebook’ afferma Phil Schiller, capo del marketing di Apple. Il prezzo del MacBook Air 11 pollici partira’ da 1.000 dollari, il 13 pollici da 1.200 pollici.

NESSUN COMMENTO

Comments