Anzio, coltivava marijuana in casa: arrestato

La polizia ha arrestato un 28enne dedito all’attivita’ di spaccio di stupefacenti anche nei confronti di minorenni. Nel suo appartamento gli agenti hanno rinvenuto 15 sacchi integri di terriccio per piante, 50 vasi in plastica vuoti, numerosi flaconi di fertilizzante liquido e materiale utilizzato per favorire la crescita delle piante di marijuana.

Addirittura una stanza era stata adibita esclusivamente alla coltivazione delle piante di marijuana, con tanto di lampade alogene, contatori e ventilatori tutto perfettamente funzionante. Sul pavimento invece, si e’ riscontrata la presenza di un grosso telo in plastica con sopra della marijuana essiccata per un peso di circa 1000 grammi.

All’interno del salone, sotto un letto, e’ stata rinvenuta una busta in plastica nera contenente 300 grammi della stessa sostanza nonche’ 45 dosi di hashish per un peso complessivo di 50 grammi.

In un vaso di vetro posto sul mobile della cucina sono stati trovati 1.300,00 euro in banconote di vario taglio, ritenute provento dell’attivita’ illecita nonche’ 3 bilancini elettrici e tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi. Nella stessa stanza e’ stata trovata anche una busta in plastica contenente 9 bustine in cellophane trasparenti contenenti circa 100 grammi di marijuana, pronte per essere vendute.

Rinvenute anche un mazzo di chiavi che dai successivi accertamenti sono risultate appartenere ad un motociclo Honda SH parcheggiato sotto l’abitazione dell’uomo e rubato qualche tempo prima a Roma in zona Ponte Milvio. Accompagnato negli uffici del Commissariato di Anzio, l’uomo e’ stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio e denunciato anche per il reato di ricettazione.

NESSUN COMMENTO

Comments