Antonio Razzi, ‘Berlusconi e le donne? Meglio un uomo che lo dà piuttosto che uno che lo riceve’

Antonio Razzi, nella trasmissione web ‘L’Abitacolo’, rilegge le vicende processuali di Silvio Berlusconi in questo modo: “Silvio Berlusconi? E’ sicuramente innocente. Volete mica fosse lui a compilare le dichiarazioni fiscali? Al massimo e’ colpa del suo commercialista".

Il senatore azzurro osserva che, fra l’altro, la Svizzera – dove lui ha vissuto e lavorato una vita – “è piena di evasori fiscali italiani: là sappiamo anche molti nomi di peso. Bisognerebbe arrestarli tutti".

Del suo presidente, per il quale, confida, "darei pure un mio reno" (intendendo dire rene, ovviamente), invita a non formalizzarsi troppo sulla sua passione per le donne. Anche perché, osserva con una delle sue ormai proverbiali uscite, "e chi non ce l’ha? Certo, ci sono anche quelli a cui piacciono altri generi, ma io – esemplifica – preferisco un uomo che lo dà piuttosto che uno che lo riceve…".

Rose e fiori, ma anche questo è ormai noto, per Maurizio Crozza: "Mi dicevano di querelarlo, ma io sono contento. Mi fa campagna elettorale, e ha pure divulgato mie notizie serie agli elettori".

NESSUN COMMENTO

Comments