Anfiteatro Festival di Albano, arrivano i Beatles

I Beatles, formati da John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr, raggiunsero una grande notorietà dal 1963

Un tributo ad una band leggendaria. L’Anfiteatro Festival di Albano, ad Albano Laziale, in via dell’Anfiteatro Romano, 40, presenta il tribute show dedicato alla band di Liverpool. Sabato 12 agosto, dalle ore 21, verrà presentato Beatlestory, un concerto live, per celebrare i Fab Four. La tribute band dei Beatles eseguirà oltre quaranta brani, fra i più famosi. Lo show ripercorrerà l’intera storia della band di Liverpool dal ’62 fino agli anni ’70. Due ore durante le quali il pubblico rivivrà la favola dei Beatles attraverso canzoni che rappresentano la storia della musica.

I Beatles, formati da John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr, raggiunsero una grande notorietà dal 1963. Considerati un gruppo rivoluzionario per gli anni Sessanta, rappresentarono un fenomeno sociale e giovanile. I loro dischi andarono letteralmente a ruba, vendettero milioni di copie in tutto il mondo e il loro successo fu duraturo e planetario. Nel 1970 il gruppo si sciolse, ma ognuno dei componenti continuò a suonare, scegliendo di fare una carriera solista e riportando successo.

Nel 1980 accadde un evento luttuoso, l’uccisione di John Lennon per mano di un ammiratore fanatico. Forse a seguito di questo drammatico avvenimento, la musica dei Beatles ritornò ad essere protagonista, arrivando a raffigurare una vera e propria leggenda del pop per varie generazioni. Sul palcoscenico dell’Anfiteatro di Albano verrà proposto un cartellone che spazierà da She loves you a Twist and shout, da Yesterday a Sgt. Pepper’s, da All you need is love a Let it be., Hey Jude, Come Together.

La tribute band adotterà gli stessi arrangiamenti musicali del tempo, utilizzerà strumenti vintage e presterà la massima cura a ogni dettaglio, dai costumi ai trucchi fedelmente riprodotti. Sullo sfondo del palco, filmati originali dell’epoca. La band è composta da: Patrizio Angeletti (John Lennon), Roberto Angelelli (George Harrison), Teodosio Gentile (Paul McCartney), Armando Croce (Ringo Starr).

NESSUN COMMENTO

Comments